lavora con noi

Sei un professionista dinamico? Hai un interesse o un backgroung nel settore dell'accoglienza di rifugiati e richiedenti asilo? Se hai anche voglia di lavorare in un clima interculturale, sei la persona che stiamo cercando.

 

L'Associazione COOPISA - Cooperazione in Sanità, per prossime attività nel settore dell'accoglienza di richiedenti asilo e rifugiati nel Comune di CAMPO CALABRO (R.C.) è alla ricerca delle seguenti figure:

 

Primi colloqui di selezione: 28/7/2017:

I CV inviati saranno presi in considerazione                                                                                              fino al 27/7/2017 ore 12.00.

I candidati saranno contattati tramite indirizzo e-mail indicato nella richiesta di candidatura.

- OPERATORI SOCIALI/ OPERATORI PER L’INTEGRAZIONE;

- EDUCATORE PROFESSIONALE;

- OPERATORE LEGALE;

- MEDIATORE INTERCULTURALE.

 

Si ricerca, inoltre, per altre sedi di lavoro:

 

MEDIATORE INTERCULTURALE

- Madrelingua o livello almeno C1 del QCER in almeno 2 lingue straniere (francese, inglese, russo, arabo, urdu, hindi, dialetti africani); 

- Madrelingua italiana o livello C1 di lingua italiana per candidati stranieri;

 

DOCENTE DI ITALIANO A STRANIERI L2

- Laurea Magistrale in ambito umanistico;

- Certificazione competenze come docente Italiano a Stranieri;

- Conoscenza in almeno 2 lingue straniere livello C1 del QCER;

- Corsi di formazione per l'insegnamento di Italiano a Stranieri L2;

- Preferibile esperienza pregressa.

 

Se ritieni di avere i requisiti adatti per una di queste posizioni lavorative, invia il tuo cv a career.coopisa@virgilio.it

 

 

 

- OPERATORI SOCIALI/ OPERATORI PER L’INTEGRAZIONE 

Requisiti:

· Diploma di scuola secondaria superiore o Laurea in Scienze Politiche/Relazioni Internazionali/dell’educazione/Antropologiche/Lingue e/o esperienza pregressa di lavoro nell’accoglienza di rifugiati/richiedenti asilo;

· Conoscenza di base di almeno una lingua straniera tra inglese e francese;

· Patente B automunito e capace di muoversi sul territorio regionale con il proprio mezzo;

· Conoscenza dei servizi del territorio con specifico riferimento ai servizi socio-sanitari;

· Residenza in zone limitrofe o volontà di trasferirsi;

· Predisposizione al lavoro in équipe e in contesti multiculturali ed all'assistenza;

· Buona conoscenza degli applicativi MSOFFICE ( WORD e EXCEL).

· Disponibilità immediata all'assunzione.

 

 

I candidati interessati dovranno far pervenire il proprio curriculum vitae, regolarmente datato e firmato, via e-mail all’indirizzo: career.coopisa@virgilio.it

indicando nell'oggetto della mail  "Candidatura Campo Calabro - Posizione richiesta: ............................"

 

 

Breve descrizione del lavoro:

L’operatore/operatrice avrà il compito di orientare e accompagnare i richiedenti asilo e i rifugiati accolti nel Progetto Sprar verso un processo di progressiva autonomia e familiarizzazione con il territorio. Si occuperà di: organizzare l’accoglienza materiale e provvedere alla buona gestione degli appartamenti adibiti all’accoglienza; accompagnare i beneficiari ai servizi socio-sanitari del territori (iscrizione SSN, aggiornamento C.F., prenotazione e accompagnamento visite mediche, ecc.) e attivare percorsi di tutela socio-sanitaria adeguati alle esigenze degli stessi; organizzare attività di socializzazione per i beneficiari; accompagnare nella gestione pratica e quotidiana degli appartamenti ove sono ospitati i beneficiari.

Si richiede flessibilità, forte motivazione e attitudine al problem solving. L’operatore/operatrice dovrà partecipare a corsi di formazione organizzati anche fuori sede.


- EDUCATORE PROFESSIONALE PER L’INTEGRAZIONE 

Requisiti:

· Laurea in Pedagogia, Scienze dell’educazione o similare/Educatore professionale

· Conoscenza di almeno una lingua straniera tra inglese e francese;

· Patente B automunito e capace di muoversi sul territorio regionale con il proprio mezzo;

· Conoscenza dei servizi del territorio con specifico riferimento ai servizi socio-sanitari ed educativi;

· Conoscenza del contesto associazionistico del territorio;

· Buona conoscenza degli applicativi MSOFFICE ( WORD e EXCEL);

· Residenza in zone limitrofe o volontà di trasferirsi;

· Predisposizione al lavoro in équipe e in contesti multiculturali ed all'assistenza.

 

I candidati interessati dovranno far pervenire il proprio curriculum vitae, regolarmente datato e firmato, via e-mail all’indirizzo: career.coopisa@virgilio.it

indicando nell'oggetto della mail  "Candidatura Campo Calabro - Posizione richiesta: ............................"

 

 

Breve descrizione del lavoro:

L’educatore professionale avrà il compito di orientare e accompagnare i richiedenti asilo e i rifugiati accolti nel Progetto SPRAR verso un processo di progressiva autonomia e familiarizzazione con il territorio e con la gestione familiare e sociale. Si occuperà di: accompagnare i beneficiari ai servizi socio-sanitari del territori (iscrizione SSN, aggiornamento C.F., prenotazione e accompagnamento visite mediche, ecc.) e attivare percorsi di tutela socio-sanitaria adeguati alle esigenze degli stessi; organizzare attività di socializzazione e formative per i beneficiari; accompagnare nella gestione pratica e quotidiana del nucleo familiare.

Si richiede flessibilità, forte motivazione e attitudine al problem solving. L’educatore professionale dovrà partecipare a corsi di formazione organizzati anche fuori sede.

n. 1 OPERATORE LEGALE specializzato in protezione internazionale 

Requisiti:

- Laurea in Giurisprudenza/Scienze Politiche;

- Preferibile esperienza in attività di consulenza in materia di protezione internazionale e meccanismi di tutela giurisdizionale;

- Attitudine al lavoro in team e in contesti multiculturali;

- Patente B automunito e capace di muoversi sul territorio regionale con il proprio mezzo;

- Residenza nei Comuni immediatamente limitrofi;

- Buona conoscenza degli applicativi MSOFFICE (WORD e EXCEL);

- Buona conoscenza di almeno una lingua straniera (inglese).

 

I candidati interessati dovranno far pervenire il proprio curriculum vitae, regolarmente datato e firmato, via e-mail all’indirizzo: career.coopisa@virgilio.it

indicando nell'oggetto della mail  "Candidatura Campo Calabro - Posizione richiesta: ............................"

 

Breve descrizione del lavoro operatore legale:

Il servizio di orientamento e accompagnamento legale comprende tutti gli interventi volti a supportare e orientare i beneficiari in merito alle norme ed alle procedure riguardanti la richiesta di asilo e lo status di straniero in Italia. Informerà/formerà il richiedente o titolare di protezione internazionale o umanitaria in materia di diritto d’asilo e protezione umanitaria, diritto del lavoro, salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, azioni di tutela contro la discriminazione e pari opportunità. Nello specifico l’operatore dovrà: tenere un fascicolo personale per ciascun beneficiario, curare i rapporti con la Questura, preparare il richiedente all’audizione in Commissione, accompagnare i beneficiari nelle procedure di richiesta,

rinnovo, conversione, duplicati dei Permessi di soggiorno, nell’attivazione della tutela giurisdizionale, supportare i beneficiari nella richiesta di ricongiungimento familiare.

Si richiede flessibilità, forte motivazione e attitudine al problem solving. L’operatore/operatrice dovrà partecipare a corsi di formazione organizzati anche fuori sede.

MEDIATORE INTERCULTURALE 

Requisiti:

- Laurea in Lingue/Mediazione linguistica e culturale/Scienze Politiche e/o esperienza pregressa come mediatore interculturale

- Preferibile titolo di qualifica da mediatore intercuturale

- Attitudine al lavoro in team e in contesti multiculturali

- Patente B automunito e capace di muoversi sul territorio regionale con il proprio mezzo

- Residenza nei Comuni immediatamente limitrofi

- Buona conoscenza degli applicativi MSOFFICE (WORD e EXCEL).

- Madrelingua o livello almeno C1 del QCER in almeno 2 lingue straniere (francese, inglese, russo, arabo, urdu, hindi, dialetti africani)

- Attitudine al lavoro in contesti di vulnerabilità sociale e sanitaria;

- Madrelingua italiana o livello C1 di lingua italiana per candidati stranieri

 

I candidati interessati dovranno far pervenire il proprio curriculum vitae, regolarmente datato e firmato, via e-mail all’indirizzo: career.coopisa@virgilio.it

indicando nell'oggetto della mail  "Candidatura Campo Calabro - Posizione richiesta: ............................"

 

Breve descrizione del lavoro di mediatore:

Il servizio di mediazione linguistica e interculturale è da considerarsi trasversale e complementare agli altri servizi erogati all'interno del Progetto. Il lavoro del mediatore è volto a supportare l’intera équipe. Nello specifico il suo ruolo sarà: facilitare la comprensione linguistica, ma soprattutto migliorare le condizioni della comunicazione interculturale all'interno del team di lavoro; facilitare la relazione e la comunicazione, sia linguistica (interpretariato) che culturale, tra i singoli beneficiari, il progetto di accoglienza e il contesto territoriale (istituzioni, servizi locali, cittadinanza), aiutando le diverse parti nel processo di “traduzione” dei codici culturali e di linguaggio; favorire la mediazione interculturale e sociale, aiutando sia a “decodificare” il bisogno del beneficiario che a “ricodificare” la risposta in un linguaggio a lui fruibile e comprensibile; gestire le complessità relazionali intervenendo nelle eventuali situazioni di conflitto, che possono crearsi, e aiutando le parti a superare i blocchi comunicativi; supportare l’équipe nel confronto e nella definizione degli approcci educativi e relazionali da adottare

nei confronti dei beneficiari, nel rispetto e nella comprensione della diversità; sapersi mantenere “neutrali” nel rapporto di mediazione.

Si richiede flessibilità, forte motivazione e attitudine al problem solving. Il mediatore dovrà partecipare a corsi di formazione organizzati anche fuori sede.